Venezia d’Inverno

Novembre, Dicembre e Gennaio sono i mesi quelli in cui Venezia registra il minor numero di presenze turistiche.

Visitare Venezia d’inverno significa conoscerla in un veste più intima e meno scontata, lontano da chiasso del turismo estivo, in un periodo in cui l’accoglienza è migliore, quando i visitatori sono meno turisti e più ospiti. L’inverno a Venezia si caratterizza per la nebbia che avvolge la città creando un’atmosfera misteriosa e suggestiva. È anche il periodo dell’acqua alta, quando cioè è molto frequente che,  causa del vento di scirocco e delle fasi lunari, l’acqua sommersa alcune zone della città, specialmente Piazza San Marco. In questo periodo la città si presenta tranquilla e silenziosa, un’immagine molto lontana dalla Venezia estiva. Sicuramente l’inverno è il periodo migliore per visitare le bellezze architettoniche della città,  le chiese e i numerosi musei o per godere della grande offerta culturale: concerti, opere, spettacoli culturali ecc..

Venezia vi saprà ancor più stupire in questa stagione. e poi le belle giornate di sole non mancano nemmeno d’ inverno e, se sarete ancor più fortunati, potrete ammirare Venezia coperta da un manto di neve!